Il vero lusso è… indossare un kimono e prendersi tempo per sé

By | Abiti, Eventi, Non categorizzato, trend | No Comments

Siete d’accordo? Il vero lusso, oggi, è potersi concedere del tempo. Non solo per riposare: le energie più preziose si recuperano facendo ciò che si ama. Ritroviamo noi stesse andando dove ci porta il cuore. A Bologna, per esempio, dove a Palazzo Albergati è stata appena inaugurata la prima grande mostra dedicata al Giappone classico. Infiliamoci un kimono di BkiB e perdiamoci tra queste meraviglie!

Da Hiroshige a Utamaro, da Hokusai a Kuniyoshi, tutti i più grandi artisti dell’Ottocento giapponese si fanno ammirare attraverso il mondo femminile delle bellissime Geisha e delle Ōiran (le cortigiane d’alto rango), il fascino di leggendari guerrieri, il racconto della nascita dell’ukiyo-e e le famose stampe Shunga ricche di erotismo, le opere che ritraggono gli attori del teatro Nō e Kabuki accanto a quelle che rappresentano il mondo della natura in tutte le sue manifestazioni, fiori, uccelli, paesaggi.

Durante il percorso di “Giappone. Storie d’amore e di guerra” si vive sospesi tra donne bellissime ed eroi impavidi, mondi visionari, animali fantastici e luoghi bizzarri e ci si immerge nella vita dell’epoca grazie all’esposizione di vestiti di samurai, kimono, ventagli e fotografie.

Un mondo suadente e fluttuante che BkiB è capace di far rivivere nelle creazioni in cui è maestra. I kimono più belli, tagliati nella seta preziosa dei più bravi tessutai italiani, sono concepiti da Simona Chiaravalle, fondatrice e designer del brand, per vestire i nostri momenti di pace, accarezzarci il corpo morbidamente e regalarci uno charme senza pari.

 

 

Ma anche -in nome di una versatilità tutta femminile- per accompagnarci con un’eleganza esotica e ammaliatrice dal cocktail serale in poi. Il kimono di BkiB, stampato a fiori dalle tinte neutre e soft, si infila, proprio come un classico spolverino, su un paio di jeans come su un abito sottoveste. Si sostituiscono l’obi con una cintura borchiata e rock, i geta con slippers di pelle o con sandali dal tacco massiccio e si è pronte per qualsiasi occasione!

Chi ha la fortuna di trovarsi in un posto caldo, può sfoggiarlo perfino come copricostume sciccosissimo in riva al mare o a bordo piscina, durante indimenticabili pool party. Il kimono di BkiB è la mise perfetta per concedersi il tempo di fare cose belle. Compreso andar per musei (PS la mostra sarà aperta fino al 29 luglio!).

Perle intramontabili: reinventate dagli anni ’20

By | trend | No Comments

Chi pensa che le perle si possano indossare solo sotto forma di collane, orecchini e choker non conosce ancora il trend di questo Autunno/Inverno 2018: gli ”abiti gioiello”. Dai pezzi più classici a quelli più azzardati, dalle misure mignon a quelle oversize, dalle montature barocche a quelle iper-minimali, le perle arricchiscono i capi rendendoli originali e chic.
Questo prezioso dettaglio ha caratterizzato i look “Charleston” degli anni ’20, in cui le forme si assottigliano, i capelli si accorciano e acquisiscono una linea arrotondata. L’icona del momento è Coco Chanel che insegna come un filo di perle al collo sia simbolo di un’eleganza “non urlata”.

perle

La stagione delle perle è intramontabile: vessillo di grazia, eleganza e femminilità sono di scena anche in questa stagione e sono tornante reinventate, incastonate su abiti, cappelli, gonne, borse e persino scarpe. Oggi la moda le trasforma più che mai in dettaglio fashion.

Le perle BkiB

Sono tante le Maison che hanno impreziosito i loro capi e accessori con miriadi di affascinanti candide boules reinterpretando la tradizione.
Simona Chiaravalle per la collezione di pezzi unici BkiB Autunno/Inverno 2018 ha ricreato il capo iconico in seta impreziosito da una ricca applicazione di perle e paillettes, che dona un tocco di eleganza e raffinatezza.

perle

Unconventional denim by BkiB

By | Non categorizzato | No Comments

L’autunno è ormai alle porte, le vacanze un ricordo ed è tempo di  accantonare i costumi e salutare la nuova stagione con un ever green imbattibile: il denim. Classico senza tempo, il denim sarà protagonista anche nell’inverno 2017-2018.

E non parliamo solo dei jeans, nostri fedeli alleati, ma anche di camicie, giacche e persino accessori come scarpe e borse.

Il denim è intramontabile, non passa mai di moda e va bene in qualunque momento dell’anno. Di stagione in stagione, però, si rinnova sempre, si trasforma e si arricchisce di nuove, inedite interpretazioni.

 

La proposta denim di BkiB

 

Prendi un denim pregiato, blu come la notte, lucente, con impunture candide a contrasto. Dagli la forma di un poncho, avvolgente, comodo, da infilare in un attimo. E infine foderalo con il broccato più prezioso, un prato di fitte corolle materiche, frutto dell’eccellenza Made in Italy. Avrai tra le mani l’ultima tentazione di BkiB, l’evoluzione del classico giubbotto di jeans.

Una cappa oversize, chiusa davanti e fermata da due soli bottoni dorati sui fianchi; un capospalla speciale per accompagnare eleganti cocktail dress; una giacca inedita da indossare su un classico abito a tubino; un’idea straordinaria per elevare all’ennesima potenza l’eleganza di skinny jeans e décolletées.

È così che Simona Chiaravalle, designer e ideatrice di BkiB, interpreta il primo coat d’autunno: infrangendo il confine del casual per sfociare direttamente, con una visione unica e personale di grande raffinatezza, nel pret-à-couture.

Si presenta come novità per il brand ed è la scelta più giusta: esuberanza, sensualità e modernità.

 

 

Copricostume in pizzo: protagonista in spiaggia

By | trend | No Comments

Per il tragitto da casa alla spiaggia, per le passeggiate lungo il bagnasciuga, per gli aperitivi nei chioschi tra le dune… il copricostume in pizzo è il vero must have della stagione estiva.
I requisiti più richiesti per il perfetto beachwear, oltre al predominante aspetto estetico, sono funzionalità e freschezza, entrambi soddisfatti da questo trend.

Il più gettonato è in chantilly, il pizzo più fine, francese di origine, un classico che non passa mai di moda; la tendenza è indossarlo sopra il costume, ton sur tone o con colori a contrasto, creando un effetto “vedo-non vedo” che copre… ma non troppo.
In spiaggia il pizzo è elegante ma sdrammatizzato, la ricchezza del tessuto dona un effetto glamour all’outfit da spiaggia anche senza la necessità di accessori in abbinamento.

Nella collezione primavera/estate 2017 di Bkib si ritrova il lace dress estivo in molte varianti, per dare la possibilità alle fedeli clienti di apparire sempre affascinanti e super fashion.

copricostume

Tra le proposte in pizzo della designer Simona Chiaravalle per un copricostume top:

  • il Kaftano corto, con o senza frange e in diverse varianti colore, rappresenta una versione più soft&candy del copricostume, adatta ad un pool party di giorno o un aperitivo in riva al mare la sera;
  • l’abito a sottoveste, nero, con scollatura sul retro è ottimo per un look sexy con un eco di romanticismo dato dal pizzo che fa da protagonista;
  • il minidress dai colori pastello  è un capo femminile, timeless e chic;
  • il longdress con spacchi laterali e cinturino è simbolo di raffinatezza e originalità, da sfoggiare con la luce soffusa del tramonto.

Rosso: simbolo di passione e forza secondo BkiB

By | trend | No Comments

Il rosso è brillante, purificatore e rivelatore. Non potrò mai stancarmi del rosso, sarebbe come stancarsi della persona che ami. Per tutta la vita ho inseguito il rosso perfetto”.  Diana Vreeland (giornalista moda USA).

Sin dall’antichità il colore rosso è simbolo di vita, potere, ricchezza e passione. Nella storia della moda molti sono gli stilisti che hanno attinto generosamente a questo colore o che, come nel caso degli iconici “rosso Valentino” e delle intramontabili Louboutin con la suola rossa, ne hanno addirittura fatto il loro tratto distintivo. Nonostante il trascorrere degli anni e delle stagioni, in passerella il rosso non passa mai di moda, anzi torna sempre protagonista, in particolare d’estate. Perfetto alleato di chi ama le tinte forti e decise, il rosso è dinamico e vitale, è il colore della passione e della sensualità, della fierezza e della fiducia nelle proprie capacità. Attraverso il colore che indossa, ogni la donna esprime le caratteristiche del suo carattere.

Il rosso per attirare l’attenzione

Un tocco di rosso, un abbinamento o un total look: non c’è brand che non abbia inserito questo straordinario colore nelle sue collezioni estive facendolo diventare un must have nel guardaroba femminile. Sempre in linea con le tendenze del momento, anche BkiB propone il rosso in tutte le sue sfaccettature nella collezione Spring Sumer ’17. Rosso è il colore per antonomasia perché segnala qualcosa di speciale: è straordinariamente attrattivo, provocante e corrisponde all’energia in tutte le sue forme. Declinato nel pizzo o nello spalmato, il rosso è protagonista con la donna che lo sceglie per un mini dress o un gilet per le calde sere d’estate, per non passare mai inosservata.

 

rosso

SIMONA CHIARAVALLE in BkiB mini dress

 

Spalla scoperta! L’one-shoulder dress è il trend della primavera-estate 2017!

By | trend | No Comments

L’asimmetria negli abiti estivi è sempre più una tendenza e insieme arrivano anche le scollature ampie e le spalle scoperte. L’one-sleeve dress è un trend della Primavera/Estate 2017 che unisce la prima alle seconde rinnovando una moda già consolidata nella stagione estiva del 2016: mentre lo scorso anno T-shirt e minidress mostravano le spalle in stile Brigitte Bardot, oggi la spalla da scoprire è solo una, per un effetto più intrigante che lascia vedere… solo a metà!

Questo look sexy e raffinato spicca anche nei red carpet e nelle passerelle delle sfilate più importanti, dove stelle dello spettacolo e modelle indossano abiti con tagli seducenti per un mood ricercato, eccentrico o più ironico e colorato.

La collezione Spring/Summer 2017 di BKIB ci propone capi che abbracciano questo trend:

Simona Chiaravalle lancia il lungo copricostume in cui la trasparenza, il velluto bianco o nero e la “monospalla” strizzano l’occhio alla tendenza seducente del momento.

spalla

L’one-shoulder si ritrova anche nei costumi interi e nei trikini ideati dalla designer che permettono di lasciare scoperte le spalle abbronzate in spiaggia e in piscina.

spalla

Anche le maxi maglie firmate BKIB, grazie alla loro ampia scollatura, possono essere indossate in modo da rendere visibile una spalla e dare al proprio outfit un tocco di originalità.

spalla

Sulle vie del damasco-chic: nuove ispirazioni da un antico tessuto

By | Abiti | No Comments

È un’interpretazione del tutto nuova e inusuale quella che BkiB conferisce al damasco, eccellenza della manifattura tessile che può vantare secoli e secoli di storia.
Il brand creato da Simona Chiaravalle, dedicato ad una donna chic e informale che ama trasferire la sua innata eleganza anche in casa, trae ispirazione dalla tipica texture del damasco e la trasforma in asciutta e contemporanea sintesi grafica, in abbinamenti cromatici del tutto innovativi.

La collezione FW 16-17 di BkiB propone così in chiave moderna un tessuto che si ritiene risalga al V secolo d.C.
Una storia che conduce in Oriente, ma, inaspettatamente, si spinge fino alla lontanissima e misteriosa Cina.
Tra i primi fan in assoluto del damasco appare infatti l’imperatore cinese Wendi, dell’antica dinastia Sui. Le leggende narrano di come fu lui tra i primi in assoluto a innamorarsi delle vesti declinate nel prezioso tessuto nonostante il nome suggerisca un’origine diversa.
Ma la storia di un tessuto è sfuggente quanto una carovana e certamente, per quanto il damasco possa avere avuto i natali in Medio Oriente, non si è certo rinchiuso negli stretti confini tra i deserti dell’Est e il Mediterraneo. Oltre alla Cina ben presto fece innamorare di sé anche l’Occidente trovando in Luigi XIV e nell’alto clero i suoi massimi sostenitori.

Dall'imperatore cinese Wendi a Luigi XIV. La passione per i tessuti damascati ha unito Oriente a Occidente

Dall’imperatore cinese Wendi a Luigi XIV. La passione per i tessuti damascati ha unito Oriente a Occidente

Tutta la nobiltà del tessuto è già evidente dalla scelta dei materiali: dai fili in oro e argento fino agli abbinamenti al broccato e alle preziose elaborazioni jacquard.
Così si è perpetuata la tradizione manifatturiera, conservando fino ai giorni nostri le caratteristiche che rendono i tessuti damascati ancora oggi immutabilmente preziosi.
Fino… alla “rivoluzione” di BkiB che, spingendo l’acceleratore sul tema unconventional, abbandona la manifattura classica e sceglie di estrapolare la silhouette del solo motivo damascato, sintetizzando una nuova proposta che gioca la carta del contrasto e sovrappone il segno grafico puro, declinato in colori shock, al tessuto di rete.

Due abiti "damascati" della collezione FW 16-17 di BkiB

Due abiti “damascati” della collezione FW 16-17 di BkiB

La collezione FW 16-17 di BkiB assottiglia il tessuto e lo rende morbido e fluttuante, in un gioco raffinatamente sexy che alla rete nera sovrappone l’essenzialità del colore, piatto e saturo.
Le proposte declinate in questa innovativa e contemporanea versione del tessuto damascato trovano piena espressione in abiti lunghi, lunghissimi, con spacchi profondi laterali, maniche ampie e spalle scoperte, alla ricerca di trasparenze e delicati effetti vedo non vedo.
Dall’antica Damasco è così rievocato, in chiave contemporanea, un invito alla femminilità più sontuosa e sensuale.