Sognando un’estate in kimono e bikini rétro-chic

By | Abiti, Costumi, Non categorizzato | No Comments

Chiudete gli occhi. Immaginate la sabbia candida e impalpabile, l’acqua cristallina e calma, una luce intensa, che accarezza la pelle. Lo sentite il profumo della salsedine? E l’abbraccio del sole? La sentite tutta questa pace, questo silenzio? Prendersi del tempo per rigenerarsi, per prendersi cura di sé, è fondamentale per riattivare le energie positive, per ritrovarsi.

Ci sono dei lunghi weekend in questo periodo, ponti preziosi per staccare la spina e iniziare a dare i primi assaggi all’estate. Regola numero uno? Viaggiare leggere. Solo così si alleggeriscono anche i pensieri! Non serve un bagaglio eccessivo, bastano pochi pezzi astuti e raffinati e BkiB ha quello che fa per voi.

Lo sa bene Nicole Mazzocato, un passato da corteggiatrice del programma Uomini e donne (è fidanzata con il tronista Fabio Colloricchio) e un presente da influencer con oltre un milione di follower su Instagram. Bellissima, grandi occhi azzurri, per il suo viaggio alle Maldive non poteva fare scelta stilistica migliore, mettendo in valigia costumi e kimoni della collezione Primavera/Estate di BkiB.

Pezzi che Simona Chiaravalle, anima del marchio, ha appositamente concepito per essere femminili e sensuali, ma anche versatili e creati per le donne di oggi, multitasking e con più sfaccettature di un diamante. Pezzi impeccabili dal mattino alla sera per accompagnare con classe e glamour le occasioni più disparate.

Prendete, per esempio, il kimono prezioso che Nicole indossa in riva al mare. Double face, è in ciniglia leggera e setosa nei toni caldi dell’oro, doppiata di satin nero liquido. Potete sfoggiarlo come copricostume, come robe de chambre sulla lingerie più sexy, come abito sofisticato nei party sulla spiaggia o a bordo piscina. E perfino su un paio di jeans!

BkiB ha disegnato anche costumi da bagno di un’eleganza senza pari, che sorreggono senza costringere, che esaltano le forme senza esibirle, che seducono con dettagli dal fascino rétro come gli slip a vita alta, dalla sgambatura perfetta.

Meraviglia delle meraviglie, il bikini con brassière resa speciale da un piccolo drappeggio e da manichine che scendono sulle spalle, da sfoggiare -proprio come fa Nicole- anche come top lontano dalle spiagge, su shorts e gonne gitane. In tessuto laminato a tutta luce, ha riflessi caldi e sofisticati che fanno venir voglia di tramonti, di emozioni. E voi, siete pronte a vivere un’estate da sogno?

 

 

 

glitter

Glitter mania: femminilità splendente

By | Costumi | No Comments

Ci sono tendenze che durano una stagione, altre che invece sembrano non sparire mai: la tendenza del glitter è l’eccezione che conferma la regola. Polvere di stelle che donano luminosità sono diventate un evergreen: accessori, abbigliamento e make up non possono farne a meno.

Una passione antica

Sin dai tempi dell’imperatrice Cleopatra il glitter è da sempre arma di seduzione della donna di ogni tempo. Nel corso dei secoli si è evoluto, ha scoperto nuove forme e declinazione, ma non ha mai perso il suo potere seduttivo. Il glitter oggi conquista le star più famose da Taylor Swift a Gigi Hadid ma anche le donne comuni. Il make up glitterato è ormai all’ordine del giorno tra passerelle e red carpet ma anche tra le vie dello shopping metropolitano. Non solo blush e rimmel, anche gli inserti delle clutch o i dettagli di abito diventano preziosi.

Glitter mania firmata BkiB

In qualsiasi periodo dell’anno il glitter conquista la donna: estate in Versilia, capodanno ai Caraibi o weekend in resort di lusso, BkiB asseconda la femminilità più assoluta. Simona Chiaravalle, anima del brand, ha disegnato una linea beachwear in cui una polvere di stelle crea giochi geometrici su bikini dai colori neutri. Ideali per ogni momento della proprio vacanza, i bikini BkiB riflettono la luce del sole durante la giornata in spiaggia e quelle della sera per un cocktail a bordo piscina.

Il paese delle meraviglie BkiB: backstage shooting SS17

By | Eventi | No Comments

Curiosità dal backstage

Trucchi, accessori, luci e obbiettivi: al ‘The Light Place’ di Milano si scatta la nuova collezione Spring/Summer 2017 di BkiB. Un set minimal e total white si contrappone ai colori luminosi e sgargianti dei capi interpretati dalla modella.       Sotto la supervisione della designer Simona Chiaravalle, il servizio fotografico per il nuovo catalogo BkiB diventa un vero e proprio paese delle meraviglie in chiave fashion.
Un tavolo imbandito di gioielli, accessori per capelli e trucchi diventa il punto d’incontro: la modella si lascia coccolare scatto dopo scatto per una nuova acconciatura o per rinfrescare il make-up mentre la stylist seleziona gli outfit e cambia i sandali. A ritmo di musica, l’atmosfera diventa sempre più fresca e apre le porte della mente alla calda estate, nonostante il freddo milanese. I colori, i tessuti e le trame trasformano lo showroom nelle spiagge di Miami Beach, prima, e nelle calette di Formentera, poi.

Un’estate colorata

Per essere glamour sulle spiagge o a bordo piscina, BkiB propone una collezione ricca di colori ed effetti: i pastelli e le tinte forti, i pizzi e i floccati, le trasparenze e i glitter danno vita ad un guardaroba ideale per ogni donna. Una valigia di femminilità, come anticipa il backstage del nuovo lookbook Sping/Summer 2017.
Il punto di forza di Simona Chiaravalle, ideatrice e designer del brand, è proprio questo: rendere la donna che indossa BkiB unica e perfetta in ogni occasione, semplicemente cambiando i dettagli.

Bagliori da diva… in kaftano e bikini

By | Abiti | No Comments

Il culto del bello, l’Art Déco, l’eleganza eterea degli anni ’30, la riscoperta della sensualità, la bellezza intesa non come vanità ma come scoperta della propria femminilità.

Ecco gli ingredienti del successo internazionale del made in Italy di BKIB, progetto di Simona Chiaravalle: kaftani, housecoat, abiti, tute, costumi lussuosi adatti ai contesti più disparati ma sempre definiti da materiali di gran pregio e da dettagli ad alto tasso di ricercatezza.

 

Kaftano-Bikini-oro-BkiB-SS-2016Per brillare sulla spiaggia o su un terrazzo che si affaccia sul mare, BKIB non ha dubbi e punta tutto sulla sensualità del bikini a triangolo in tessuto laminato con doppi laccetti sui fianchi e sul fascino esotico del kaftano corto in voile lieve percorso da tratteggi dorati.

Completeranno il look le ultime scintille del sole al tramonto e il luccichio delle prime stelle, per assicurare un’estate da vera diva.

Bikini: un pezzo – o due? – di storia

By | Costumi | No Comments

In risposta alla recente domanda di una lettrice, l’Enciclopedia Treccani definisce il bikini “un costume da bagno femminile assai ridotto”. A settant’anni dalla nascita, le istituzioni culturali e i comuni mortali continuano a interrogarsi sull’identità di un capo ancora oggetto di discussioni: classificatorie, storiografiche, nonché moralistiche. Bikini o non bikini? La nostra propensione al dilemma prende corpo anche nell’abbigliamento moda, raccontando di riflesso qualcosa sui nostri desideri e le nostre fobie.

Tutto è cominciato nel 1946, quando Louis Reard, un sarto parigino, ebbe l’idea di realizzare un costume da bagno in due pezzi. Neanche a dirlo, suscitò talmente scalpore da dovergli affibbiare un nome che ne evocasse immediatamente la carica esplosiva. Fu dunque scelto bikini in onore all’omonimo atollo delle Isole Marshall, dove gli Stati Uniti avevano appena testato due bombe all’idrogeno.

Tre bikini della collezione 2016 di BkiB

Tre bikini della collezione 2016 di BkiB

Tra bacchettoni sempre all’azione e femministe represse, la saga del “due pezzi” prese una svolta inattesa nel 1950, scomodando nientemeno che l’arte antica. In quell’anno fu infatti scoperta la Villa del Casale in Piazza Armenina (Sicilia), decorata con mosaici del IV secolo raffiguranti atlete in una mise inequivocabilmente a due pezzi. La vita del bikini, finalmente corredato di legittimazione culturale, sarà da lì in poi in continua ascesa, con buona pace dei puristi e delle donne soffocate dal costume intero.

Come prosegue la storia lo sanno tutti: Ursula Andress, le copertine di Playboy, gli episodi di Baywatch. Il bikini è must e mania, forse l’unico capo che riesca a mettere d’accordo uomini e donne (seppur per motivi diversi… oppure no?). In un mondo ormai assuefatto dal nudo, oggi la sfida è indossarne uno che comunichi sensualità ed eleganza al tempo stesso. Stile e ricerca (in fatto di tessuti) completano un “capolavoro” ad oggi assolutamente contemporaneo. Una sfida che BKIB ha raccolto con la promessa alle sue sofisticate clienti di riuscire… a sedurle sempre.

BKIB approda al Twiga!

By | Eventi | No Comments

La perla di Marina di Pietrasanta (e Forte dei Marmi), la spiaggia più “in” e il locale “top” della Versilia, ovvero il celeberrimo Twiga, ospita il debutto della collezione BKIB, disponibile per tutta la stagione estiva da “Glamour in Rose” vetrina d’eccellenza basata a Milano e a Forte dei Marmi, in via Roma 4/B.

Il Twiga è perfetto per ambientare lo stile delle mie collezioni – spiega Simona Chiaravalle, fondatrice del brand milanese, start up di successo – perchè corrispondono pienamente alle esigenze di chi frequenta la spiaggia e, allo stesso tempo, vuole una soluzione elegante e confortevole per vivere la serata o l’aperitivo”.

Aperitivo al Twiga - ph. Luca Pompei

Aperitivo al Twiga – ph. Luca Pompei

Le giornate infatti, scaldate dal sole dell’estate, sembrano non avere mai fine al Twiga che, ogni stagione, offre un ricchissimo palinsesto di iniziative, eventi e parties creati ad hoc per chi vuole vivere la Versilia con eleganza e brio.

Così la collezione beachwear e i kaftani presentati da BKIB nelle showcases del locale, offrono soluzioni uniche dedicate al glamour e allo stile inconfondibile del Twiga.

I bikini glitterati declinati nella preziosità dei toni oro, argento e bronzo sono perfetti per assecondare le nuances della pelle dorata dal sole e si abbinano con raffinata eleganza ai tessuti di kaftani, kimono, jumpsuit e housecoat creati appositamente per BKIB dai migliori produttori italiani.

La meravigliosa spiaggia del Twiga

La meravigliosa spiaggia del Twiga – ph. Luca Pompei

Giochi di trasparenze e sovrapposizioni creano uno stile inconfondibilmente glam, dove il bikini diventa il protagonista del giorno in spiaggia e la sera, abbinato ai raffinati copricostume, si trasforma in luccicante top per la serata.

Pochi tocchi e… via! Con BKIB subito pronte per una notte di feste!